logotype

Guccione su servizio di bike sharing: “Insieme a tramvia grande occasione per mobilità. Mettiamo spazi anche nei pressi di sedi universitarie”

“Come già presentato oggi 24 luglio 2017 a Firenze dal sindaco Nardella e dal sindaco Sala, è arrivato il bike sharing a flusso libero nella città del giglio gestito da Mobike. Dal 2 agosto tutti i fiorentini potranno usare lo smartphone per sbloccare una delle 500 bici dotate di GPS e pedalare per le strade di Firenze. Presto diventeranno 4000 le biciclette presenti in città e costeranno 30 centesimi ogni mezz'ora: con 1€ si potrà girare un'ora e mezzo. Saranno predisposte delle area apposite per prelevare e lasciare le bici in totale autonomia, sempre tramite l'app dedicata. Ma si potranno trovare anche nelle normali rastrelliere. “Questa è una grande occasione per la mobilità della città: insieme alla tramvia potrebbe essere la svolta epocale del traffico fiorentino” commenta Cosimo Guccione, consigliere comunale e consigliere speciale del sindaco per le politiche giovanili. “Dovremmo mettere a disposizione aree di sosta vicino alle sedi universitarie per incentivare l'utilizzo dei giovani e degli studenti universitari di questo nuovo servizio”. Va inoltre ricordato che presto disponibili abbonamenti mensili, trimestrali, semestrali e annuali.
“I primi mesi del bike sharing saranno di rodaggio, ma è una bellissima novità” conclude Guccione.